Home/ Il progetto BES delle Province

Il progetto BES delle Province

La Provincia di Piacenza ha presentato nel luglio 2019  il primo rapporto sugli indicatori del Benessere Equo e Sostenibile (BES), nell'ambito di un progetto nazionale realizzato dal CUSPI (il coordinamento degli Uffici di Statistica delle province presso l' UPI, l'Unione delle Province Italiane) in collaborazione con l'ISTAT, e che ha coinvolto  20 Amministrazioni provinciali e 7 Città Metropolitane in 12 regioni.

Il report viene messo a disposizione della comunità piacentina  dopo la presentazione nazionale dell'edizione 2019 tenutasi a Ravenna alla presenza dei rappresentanti dell'UPI, del SISTAN (il Sistema Statistico Nazionale), dell'ISTAT e dell'ANCI.

Grazie a questa importante collaborazione interistituzionale è stato possibile mettere a confronto, per tutte le province aderenti al progetto, oltre 70 indicatori riferiti a 11 dimensioni: Salute, Istruzione e formazione, Lavoro e conciliazione dei tempi di vita, Benessere economico, Relazioni sociali, oltre a Politica e istituzioni, Sicurezza, Paesaggio e patrimonio culturale, Ambiente, Ricerca e innovazione, Qualità dei servizi.

L'obiettivo del progetto BES è infatti quello di valutare il progresso di una società non soltanto dal punto di vista economico, ma anche dal punto di vista sociale e ambientale, e guardando agli aspetti della disuguaglianza e della sostenibilità.

Il rapporto restituisce il posizionamento di Piacenza rispetto alla situazione nazionale e regionale, consentendo quindi di individuare i punti di forza e i punti di debolezza del nostro territorio, ai fini di un miglioramento delle prestazioni del sistema locale.

Anche quest'anno viene pubblicato il Report aggiornato (in questa pagina, oltre che sul sito www.besdelleprovince.it ), realizzato coinovlgendo 32 enti partecipanti, 24 Province e 8 Città Metropolitane, e la Regione Emilia-Romagna si conferma la prima in Italia a partecipare con tutti i suoi territori.

Documenti